Risorsa 2anim

Business Process Outsourcing

Grazie al Business Process Outsourcing (BPO) è possibile demandare la gestione e l’ottimizzazione di una funzione aziendale ad un outsourcer.

Il controllo funzionale e procedurale è affidato interamente al fornitore di servizi mentre la società stessa continuerà a mantenere il controllo strategico del processo.

Il servizio prevede lo studio dettagliato dei processi aziendali esistenti in modo da poter proporre soluzioni complete e personalizzate che soddisfino le esigenze strategiche dei clienti.

Il BPO garantisce sicurezza ed affidabilità mediante strumenti che rendono l’attività e il servizio trasparenti e assicurano la riservatezza dei dati sensibili.

Alcuni Esempi di BPO:

  • Gestione ciclo passivo (digitalizzazione del cartaceo, ricezione documenti elettronici/e-mail, riconoscimento dati fattura e DDT, indicizzazione, outsourcing documentale, eventuale integrazione con ERP, conservazione sostitutiva)
  • Gestione note spese (controllo e digitalizzazione cartaceo, verifica e controllo conformità a policy aziendali)
  • Gestione contratti e pratiche (eventuale digitalizzazione, controllo correttezza documenti, controllo presenza di tutti gli allegati, validazione ed indicizzazione)
  • Gestione magazzino (stoccaggio)

In base alle richieste, possiamo prendere in carico tutte le fasi legate ai processi documentali: dal ritiro della documentazione, alla scansione, indicizzazione, lavorazione fino alla conservazione sostitutiva e dematerializzazione dei documenti cartacei.

×